Esegui ricerca
Human vs Tech: una sfida che va ripensata. Il futuro attraverso le professioni che stanno già plasmando il presente
12 maggio 2020

Human vs Tech: una sfida che va ripensata. Il futuro attraverso le professioni che stanno già plasmando il presente

Innovazione e tecnologia, con la conseguente automazione dei processi, ci pongono davanti delle vere e proprie sfide, non solo in qualità di professionisti, soprattutto come esseri umani!

Se da una parte sono molte le professioni che in un prossimo futuro rischiano di diventare storia, dall’altra il mondo del lavoro si popola di nuovi ruoli e predilige nuove competenze, sempre più specialistiche a livello tecnico, sempre più inclusive a livello umano.

Per Nexi, come per tutte le aziende, diventa vitale aprirsi alle infinite capacità professionali, le quali indicano attitudini e potenzialità diverse a seconda dei ruoli e degli obiettivi, trarre il meglio delle sue risorse e formarle, valorizzandone le capacità e promuovendo la crescita personale.

Come si legge anche dal report Jobs of the future del World Economic Forum, cresce la domanda di ruoli verticali sulla tecnologia, come informatica e analisi dei dati, ma aumenta anche la consapevolezza che ciò non basta e vanno ricercate anche skill più vicine all’uomo che alla macchina: la creatività, il pensiero critico, la persuasione, le quali permettano ai dipendenti di relazionarsi non solo con il proprio ufficio, ma con tutte le business unit aziendali. Il risultato di questo mindset è che l’azienda, più che agire come una macchina, agisce come uno spazio sociale, spingendo i colleghi a conoscersi, confrontarsi e ad agire come un “noi”: il Noi di Nexi.  

Oggi la tecnologia contribuisce in maniera sostanziale a ridefinire i confini della nostra società, ma anche se il lavoro del futuro è digital, per Nexi la vera vittoria resta nella capacità dell’azienda di guidare i sui dipendenti e i ragazzi che si affacciano al mondo del lavoro nell’innovazione tecnologica, sempre in qualità di esseri umani.

 

Per approfondimento:

Human vs Tech: una sfida che va ripensata. Il futuro attraverso le professioni che stanno già plasmando il presente