Da spreco a risorsa di prima necessità: il recupero delle eccedenze alimentari per fini sociali in ambito urbano
23 apr  dalle 16:30  alle 17:15
Per tutti

Da spreco a risorsa di prima necessità: il recupero delle eccedenze alimentari per fini sociali in ambito urbano

in collaborazione con Politecnico di Milano

L’emergenza sanitaria scoppiata a inizio 2020 ha avuto effetti drammatici sulle fasce di popolazione più fragili, aumentando drasticamente le richieste di aiuti di beni di prima necessità e la pressione sul sistema di assistenza sociale.
Di fronte a queste criticità si sono rafforzate le collaborazioni esistenti e se ne sono create di nuove tra Terzo Settore, imprese e istituzioni pubbliche.
Nel contesto urbano di Milano, città duramente colpita dalla pandemia, il sistema di aiuti alimentari, tra cui quello di raccolta e ridistribuzione di eccedenze, si sono adattati per far fronte a un maggior numero di persone da raggiungere, nuove restrizioni e norme igienico sanitarie.
In questo contesto, è risultata preziosa l’esperienza maturata nell’ambito del progetto Hub di Quartiere Contro lo Spreco Alimentare, lanciato a gennaio 2019 da un partenariato composto da Comune di Milano, Politecnico di Milano, Assolombarda, QuBì, Banco Alimentare della Lombardia, ad oggi modello rodato e attivo in diversi Municipi della città e in fase di espansione.

Iscriviti all'evento

Da spreco a risorsa di prima necessità: il recupero delle eccedenze alimentari per fini sociali in ambito urbano
Il Mese delle STEM